Cilindri

L’efficacia di porte, finestre, chiusure e oscuranti  è determinata, oltre che dalle caratteristiche dei materiali utilizzati per la loro costruzione (legno, ferro, alluminio, PVC) anche e soprattutto dalle serrature che ne garantiscono la chiusura. Elemento fondamentale della serratura è IL CILINDRO.
Il cilindro è l’elemento che permette alla chiave di azionare la serratura.

Ma quanto è sicuro un cilindro?

La norma europea EN1303 stabilisce le caratteristiche di una serratura e in base ad essa la chiave e il cilindro sono classificati in base a SICUREZZA  e DURATA .

La sicurezza contro la manipolazione e attacchi non distruttivi viene valutata in una scala da 1 a 6 (dove 6 è il grado più alto) in funzione del numero dei perni installati e del numero minimo di cifrature diverse.

La sicurezza contro l’attacco distruttivo viene valutata dal livello 0 quando non è prevista alcuna resistenza alla perforazione e all’attacco meccanico, fino al livello 2 quando la resistenza alla perforazione supera i cinque minuti e la resistenza agli attacchi meccanici soddisfa una specifica tabella allegata alle norme.

La durata indica la resistenza all’uso che corrisponde al superamento di un certo numero di cicli che variano da 25.000 a 100.000 e viene misurato in una scala da 4 a 6.

Per evitare che le chiavi vengano duplicate con facilità, assieme ai cilindri di sicurezza viene fornita una tessera: la  SECURITY CARD . Tale tessera deve essere presentata ai duplicatori autorizzati per ottenere una copia della propria chiave.

EVVA motorizzato

Cisa CILINDRO AP3 S

Evva

Fiam

Salto